home
azienda
dove siamo
contatti
news
 
Acquisizione comande - sistemi - pos
Assistenza tecnica
Bilance
Casse automatiche
Contratti assistenza tecnica
Fatturazione elettronica
Locazioni operative
Noleggio
Normativa
Occasioni 2019
Palmari comande
Promozioni
Registratori di cassa
Registratori di cassa ibridi
Registratori di cassa telematici
Soluzioni software
Verificatori banconote false
Concessionario autorizzato
VISITA IL SITO UFFICIALE
 
Registratori Di Cassa

 
NEWS
 
Gio. 18 Aprile 2019,
Al Via Misuratori Telematici

Credito d’imposta per l’acquisto di misuratori fiscali: da utilizzare in compensazione

Con provvedimento del 28 febbraio 2019, l'Agenzia delle Entrate ha definito le modalità di attuazione del credito d’imposta riconosciuto per l’acquisto ovvero adattamento dei registratori di cassa di nuova generazione, utilizzati per la memorizzazione e trasmissione telematica dei corrispettivi giornalieri. Il credito può essere utilizzato unicamente in compensazione nel modello F24 da presentare tramite i servizi telematici messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate, a partire dalla prima liquidazione periodica IVA successiva al mese in cui è stata registrata la fattura relativa all'acquisto o all'adattamento degli strumenti.

Le regole per fruire del credito d’imposta riconosciuto per l’acquisto dei Registratori di cassa RT o adattamento dei registratori di cassa Modificabili (solo alcuni Modelli tra i piu recenti ) che verranno utilizzati per la memorizzazione e trasmissione telematica dei corrispettivi giornalieri.

Il credito d’imposta viene riconosciuto unicamente per le spese che sono state sostenute negli anni 2019 e 2020.

Come vedremo IL VANTAGGIO SARA’ ESSERE I PRIMI
✓ Eliminazione del registro cartaceo dei corrispettivi.
✓ Esonero dalle comunicazioni sostitutive dello spesometro.
✓ Procedura di Dichiarazione IVA semplificata.
✓ Riduzione tempi di rimborso IVA (= i rimborsi IVA sono eseguiti in via prioritaria entro tre mesi dalla presentazione della dichiarazione annuale).
✓ Riduzione dei tempi di accertamento (= il termine di decadenza per gli accertamenti ai fini Iva e delle imposte dei redditi è ridotto a due anni).
✓ Accesso al Credito di Imposta per l’acquisto La legge di Bilancio 2019 (L. 145/2018) ha apportato modifiche al credito d’imposta per ammodernamento dei registratori di cassa introdotto dal collegato fiscale. In particolare, con il D.L.119/2018 è stato previsto un piccolo contributo da attribuire a quei soggetti che si adopereranno nel 2019 e 2020 per far si che i propri registratori di cassa siano idonei a poter memorizzare e trasmettere i corrispettivi all’Amministrazione finanziaria. Il contributo previsto, sotto forma di credito d’imposta, è pari al 50% della spesa sostenuta per l’acquisto di uno strumento nuovo, con un tetto massimo di 250 euro; in caso di modifica ad uno strumento già nella disponibilità del contribuente, il contributo massimo riconosciuto è pari a 50 euro per ogni strumento.

Il Credito di Imposta viene concesso - unicamente in compensazione (ai sensi dell’art. 17, D.Lgs. n. 241/1997) tramite modello F24(deve essere presentato tramite i servizi telematici messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate).

- a partire dalla prima liquidazione periodica IVA successiva al mese in cui è stata registrata la fattura relativa all'acquisto o all'adattamento degli strumenti.

È altresì necessario, ai fini della fruizione del credito, che il corrispettivo sia stato pagato con modalità tracciabile. si consiglia Bonifico Bancario 

dove aquistare 

AZ 2000 sas Via Andrea Costa 35 Mestre 

Richiesa Info 

www.az-2000.it 

 

Torna a tutte le NEWS
© Copyright AZ 2000 s.a.s - Tutti i diritti riservati
P.Iva 00907840276
home | contatto diretto | Area riservata |


_______________________________
Partner: Omniaweb Creazione siti internet